Empatia: la magia nella relazione d’aiuto

lasciareandare3

L’empatia è la capacità di sentire l’altro camminando nelle sue scarpe,  percependo quello che prova, che sente,  nel momento presente.

E’ l’ingrediente essenziale per una buona comunicazione. Se non si è sulla stessa lunghezza d’onda non può nascere nessun tipo di relazione.

Questo accade anche in un percorso di counseling. La persona che chiede aiuto ha smarrito la via, non riesce a ritrovare quel filo che lo riconduce nella giusta direzione.

Il counselor lo accompagna, accende una luce per permettergli di vedere e camminare nella strada dell’ accettazione, della consapevolezza,  dell’autorealizzazione.

Ma se non si crea empatia nella relazione d’aiuto non nasce  quella magia che permette di aprire la scatola della comprensione intima per sentire la confusione, la rabbia, l’ira, la timidezza della persona che si siede accanto a noi,  come se fossero i propri senza però permettere che si confondano con i nostri.

Comunicare al cliente che si è siamo in sintonia  con il suo interno, cercando di capire senza giudicare quello che accade in lui e che vuole esprime, significa creare la giusta atmosfera per poter crescere insieme. Significa ascoltare ed osservare il corpo usando un linguaggio non solo fatto di parole, ma accoglierlo a 360°.

Creare insomma un certo tipo di “amore” (non nel significato romantico e possessivo che gli si dà) per il cliente, accettandolo così come egli è, nella sua unicità che lo contraddistingue da ogni altro.

Se sei in conflitto con un’altra persona, la prima cosa che dovresti fare è cercare di capirla a fondo. Guardare in profondità ti farà vedere la sua sofferenza e allora non avrai più voglia di farle del male, di punirla o di farla soffrire, ma accetterai così com’è e cercherai di aiutarla. E’ così che la comprensione contribuisce a rendere possibile l’amore. A sua volta l’amore aiuta la comprensione ad approfondirsi: quando provi simpatia o affetto per qualcuno, sei in una posizione per capirlo o capirla. Se invece non hai alcuna empatia per quella persona, se non l’accetti, non avrai alcuna possibilità di capirla.

(Thich Nhat Hanh)

Annunci

Che cos’è l’empatia?

amigas-cabelos

La capacità di sentire cosa sta accadendo ad un’altra persona, capacità che ho definito empatia, si fonda sul fatto che il nostro corpo entra in risonanza con altri corpi viventi.. Se questa risonanza manca, ciò vuol dire che non siamo in risonanza con noi stessi. Chi dice ” Non sento niente” ha spento non solo il senso della propria vitalità, ma anche qualsiasi sentimento possa nutrire per gli altri, uomini o animali che siano.

A.Lowen

Counseling: di che cosa si tratta?

58685_1479167912221_1624486127_1166388_6725269_n

Il Counseling è una professione che si occupa di relazione d’aiuto, di sostegno emotivo attraverso uno spazio d’ascolto all’interno nel quale la persona puo’ esplorare i propri mondi interiori, le proprie difficoltà relative ad un cambiamento , ad un disagio emozionale, difficoltà nelle relazioni, nello studio, sul lavoro conflitti interiori, scelte o decisioni da prendere, stress cronico, o più semplicemente può crescere, evolvere per poter realizzare i propri obiettivi.
Il Counseling intende promuovere la salute e lo sviluppo delle risorse individuali sostenendo i punti di forza, le capacita di autorealizzazione.
E’ quindi fondamentale nella vita di ognuno di noi per:
• Capire noi stessi (autostima)
• Fare scelte decisionali importanti (problem-solving)
• Pianificare la propria vita (autoefficacia)
• Cambiare comportamenti insoddisfacenti (autosviluppo consapevole).