Senza tempo

Fermo_senza_tempo
Senza tempo

Ho camminato per anni tra strade di sassi,

tra colline di mondi diversi.

Ho conosciuto gli occhi degli altri,

mangiato parole,

stretto mani di tanti colori.

Ho sudato il mio corpo,

felice di sentire il suo peso.

Le sue stanche membra non mi appartenevano.

Senza tempo è il mio spazio,

la mia aria,

il mio sentire,

il mio essere uomo, marito, padre.

A modo mio.

Cado sulla terra, ma non mi faccio male.

Silenzioso e nascosto nella disperazione piango.

Con coraggio mi sollevo di fronte al mondo.

Non mi fermo.

Non sento.

Qualcuno mi chiama.

Non vedo.

Pesante è il respiro che mi avvolge,

tutto il mio essere circonda.

Mi fermo.

Nudo mi sdraio.

Con gli occhi sospesi nel vuoto cerco un posto sicuro,

una sosta interiore

che lascia una pace profonda nella mia flebile anima.

Paola Pucci

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...